DPAM INVEST B Equities Sustainable Food Trends

Degroof Petercam

Tipologia

Fondo di investimento azionario internazionale

ISIN

A: BE0947763737

B: BE0947764743

Criteri di sostenibilità

Il comparto investe principalmente in azioni e/o valori mobiliari assimilabili emessi da società, nonché in qualsiasi titolo che dia accesso al capitale di tali società, operanti lungo tutta la catena del valore collegato ai temi dell’agricoltura e dell’alimentazione in generale.
Il fondo non investe in:

  • materie prime (soft commodities) e strumenti derivati su materie prime;
  • società non conformi ai 10 principi dello UN Global Compact delle Nazioni Unite;
  • società su cui pendono gravi controversie (di livello 5, su una scala da 1 a 5, mentre occorre l’approvazione del Comitato per gli Investimenti Responsabili dopo le iniziative di Engagement per le controversie di livello 4).

L’analisi ESG dei fattori extra-finanziari è integrata nell’analisi finanziaria fondamentale tramite una matrice ESG proprietaria.

Il team di gestione seleziona le aziende secondo un approccio best-in-class e best-effort.
Il team di gestione predilige aziende di buona qualità e con un’eccellente reputazione ESG all’interno dei due temi principali secolari (e con posizionamento flessibile all’interno dei sotto-temi) della nostra filosofia d’investimento:

  • necessità di una seconda “rivoluzione verde” e di un aumento della produttività;
  • cambiamento delle abitudini alimentari nei mercati emergenti e nei paesi sviluppati.

L’enfasi è su uno sviluppo sostenibile dell’agricoltura: investiamo solo in azioni di aziende che reputiamo responsabili e non speculiamo in soft commodities.

Principali Strategie SRI applicate:

  • Investimenti tematici – temi principali secolari legati a uno sviluppo sostenibile dell’agricoltura e dei processi di trasformazione e distribuzione alimentare: necessità di una seconda “rivoluzione verde” e di un aumento della produttività; cambiamento delle abitudini alimentari nei mercati emergenti e nei paesi sviluppati;
  • Best in class – le società che hanno un migliore punteggio ESG, sia esso in valori assoluti che di best-effort, sono favorite;
  • Convenzioni internazionali – Convenzione per la diversità biologica, Convenzione per la protezione dello strato di ozono, Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione, Convenzione sul controllo dei movimenti di rifiuti pericolosi e sulla loro eliminazione,Convenzione sulle armi biologiche, Convenzione sulle armi chimiche, Norme ILO, Responsabilità sociale d’impresa, UN Global Compact, ecc.;
  • Engagement – dialogo costruttivo obbligatorio con aziende su cui pendono controversie di livello 4 (su una scala da 1 a 5, con livello 5 controversie molto gravi), politiche di azionariato attivo ed esercizio dei diritti (di voto) degli azionisti;
  • Esclusioni – materie prime (soft commodities) e strumenti derivati su materie prime; società non conformi ai 10 principi dello UN Global Compact delle Nazioni Unite; società su cui pendono gravi controversie (di livello 5, su una scala da 1 a 5, o di livello 4 se non hanno ricevuto l’approvazione del Comitato per gli Investimenti Responsabili dopo le iniziative di Engagement);
  • Integrazione ESG – l’analisi ESG dei fattori extra-finanziari è integrata nell’analisi finanziaria fondamentale tramite una matrice ESG proprietaria;
  • Trasparenza – Eurosif Transparency Code.
I dati e le notizie contenuti nella presente sezione sono forniti con finalità esclusivamente informativa e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio nè promuovere alcuna forma di investimento o di collocamento di strumenti finanziari o di servizi di investimento o di prodotti/servizi bancari/finanziari/assicurativi. Prima di concludere una qualsiasi operazione sulla base delle informazioni ottenute - direttamente o indirettamente - attraverso il sito Investire Responsabilmente è opportuno rivolgersi alla propria banca o ad altro intermediario finanziario autorizzato, al fine di valutare la completezza, l'esattezza e l'aggiornamento di tali informazioni e di acquisire ogni elemento necessario per valutare in modo corretto il rischio relativo e l'adeguatezza dell'investimento in relazione agli obiettivi d'investimento, alla propensione al rischio e alla situazione finanziaria personale. La lista dei prodotti di investimento si riferisce unicamente ai fondi autorizzati alla vendita in Italia. Il sistema di raccolta delle informazioni è in una fase iniziale di implementazione; in tale fase, sono stati presentati i prodotti SRI offerti da gestori italiani e dai gestori esteri che abbiano fornito informazioni al network di riferimento del Forum per la Finanza Sostenibile.