Convenzioni internazionali

Cambiamento climatico: in aumento le cause legali

Sono più di 880 in tutto il pianeta le cause legali aperte su questioni relative al cambiamento climatico. È quanto rilevato da un rapporto realizzato dall’UNEP – l’agenzia delle Nazioni Unite per l’ambiente – e dal Sabin Centre for Climate Change Law della Columbia University di New York. La proliferazione di norme, regolamenti e accordi […]

Leggi tutto »

G7 Ambiente: “Finanza SRI fondamentale per centrare gli obiettivi climatici”

L’11 e il 12 giugno Bologna ha ospitato il G7 Ambiente, summit che ha riunito i ministri dell’ambiente di Canada, Francia, Germania, Giappone , Gran Bretagna, Italia e Stati Uniti, oltre ai due commissari dell’Ambiente e del Clima dell’Unione Europea. A eccezione dell’unica, clamorosa marcia indietro degli USA sull’Accordo di Parigi e sul ruolo delle […]

Leggi tutto »

World No Tobacco Day: anche la finanza in campo contro il tabacco

Ogni anno il tabacco uccide 6 milioni di persone[1] e costa all’economia globale circa un triliardo di dollari[2] ‒ cifra ben superiore ai 269 miliardi che i governi guadagnano in entrate fiscali.[3] È questo il preoccupante quadro citato nella dichiarazione congiunta di AXA (il grande gruppo assicurativo francese), AMP Capital (asset manager australiano), CalPERS (il fondo pensione […]

Leggi tutto »

Mondiali 2022 in Qatar: appello ai Punti di Contatto Nazionali OCSE per le violazioni dei diritti umani

I governi dei paesi membri dell’OCSE dovrebbero lavorare insieme per fermare le violazioni dei diritti umani e le morti banche che si stanno verificando in Qatar sui cantieri allestiti in vista del Mondiali del 2022: questo è l’appello diffuso recentemente dal TUAC – il Comitato Consultivo Sindacale presso l’OCSE. L’appello, accompagnato da un elenco puntuale […]

Leggi tutto »

Fondi pensione verso la responsabilità sociale: buone notizie da Arco ed Espero

Sono due i fondi pensione negoziali che andranno presto ad aggiungersi alla nostra lista di prodotti previdenziali sostenibili: si tratta del Fondo Arco – che riunisce i lavoratori di vari settori, tra cui legno, sughero, mobile, arredamento e boschivi/forestali – e del Fondo Espero, dedicato ai lavoratori della scuola. Entrambi i fondi, a partire dagli […]

Leggi tutto »

Armi controverse: non si ferma la produzione in Francia, Germania e UK

Si chiama “Controversial Weapon Monitor” la ricerca condotta dalla società tedesca di analisi ESG Oekom con l’obiettivo di mappare tutte le aziende produttrici di armi controverse a livello globale. Con il termine “controverse”, Oekom si riferisce alle armi individuate – e bandite – dal Trattato di non proliferazione nucleare e dalla Convenzione per le armi […]

Leggi tutto »

Diritti umani e bond governativi: la metodologia di Petercam

In occasione del primo SRI Breakfast organizzato dal Forum per la Finanza Sostenibile, Petercam ha presentato la sua metodologia per includere il rispetto dei diritti fondamentali nella gestione dei titoli di Stato. In questa breve videointervista – realizzata da Valerio Baselli di Morningstar – Ophélie Mortier, coordinatrice SRI di Petercam, illustra le principali caratteristiche di […]

Leggi tutto »

Convenzioni internazionali: un’infografica

Inauguriamo la nostra sezione infografiche con una timeline che raccoglie tutte le principali convenzioni internazionali utilizzate dagli operatori, italiani e non su aspetti ESG (dall’inglese environmental, social and governance) nella selezione degli investimenti (v. Convenzioni internazionali nella sezione Cos’è l’SRI). Per saperne di più sulle singole convenzioni, vi invitiamo a consultare la sezione Glossario. Puoi […]

Leggi tutto »