DPAM L Bonds Emerging Markets Sustainable

Degroof Petercam

Tipologia

Fondo di investimento obbligazionario paesi emergenti

ISIN

A: LU0907927171

B: LU0907927338

L: LU0907928575

 

Criteri di sostenibilità

Il comparto investe principalmente in obbligazioni e/o in altri titoli di debito, denominati in qualunque valuta, emessi (o garantiti) da governi dei paesi emergenti o da organismi pubblici internazionali (come la Banca Mondiale e la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo).

Le nazioni sono classificate in base a numerosi criteri legati allo sviluppo sostenibile e suddivisi in cinque aree: (a) Trasparenza delle Istituzioni e Valori Democratici, (b) Tutela dell’Ambiente, (c) Popolazione, Salute e Distribuzione della Ricchezza, (d) Educazione e Innovazione, ed (e) Economia.

Il fondo è gestito secondo un approccio ‘Best-in-class’, mitigato da una valutazione ‘Best-effort’, e i paesi classificati come ‘autoritari’ dalla ONG Freedom House e confermati come tali dal Democracy Index di The Economist sono esclusi dall’universo investibile.

Nel 2017, il fondo ha vinto il Thomson Reuters Lipper Award (Europa, Austria, Francia, Germania e Paesi Bassi) come miglior fondo a 3 anni nella categoria Bond Emerging Markets Global – Local Currency.

 

Degroof Petercam è membro della rete per l’implementazione dei sei Principles for Responsible Investment (PRI) delle Nazioni Unite e ha ottenuto il punteggio più alto (A+) per i propri processi e approccio di strategia e di governance agli investimenti responsabili.

 

Principali Strategie SRI usate:

  • Best in class – almeno il 40% del fondo deve essere investito in nazioni nel 1° quartile e massimo 10% del fondo può essere investito in nazioni nel 4° quartile (best-effort)
  • Convenzioni internazionali – Convenzione per la diversità biologica, Convenzione per la protezione dello strato di ozono, Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione, Convenzione sul controllo dei movimenti di rifiuti pericolosi e sulla loro eliminazione, Convenzione sulle armi biologiche, Convenzione sulle armi chimiche, Convenzione sulle bombe a grappolo, Convenzione sulle mine anti-persona, Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, Norme ILO, Protocollo di Kyoto, Trattato di non Proliferazione Nucleare, ecc.
  • Esclusioni – nazioni autoritarie (o non-democratiche) come definite sopra
  • Integrazione ESG – i fattori ESG sono gli elementi portanti delle aree di sviluppo sostenibile delle nazioni integrati nel modello proprietario di compilazione della Classifica di Sostenibilità, che definisce l’universo e alcuni dei limiti di investimento del fondo
  • Trasparenza – Eurosif Transparency Code
I dati e le notizie contenuti nella presente sezione sono forniti con finalità esclusivamente informativa e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio nè promuovere alcuna forma di investimento o di collocamento di strumenti finanziari o di servizi di investimento o di prodotti/servizi bancari/finanziari/assicurativi. Prima di concludere una qualsiasi operazione sulla base delle informazioni ottenute - direttamente o indirettamente - attraverso il sito Investire Responsabilmente è opportuno rivolgersi alla propria banca o ad altro intermediario finanziario autorizzato, al fine di valutare la completezza, l'esattezza e l'aggiornamento di tali informazioni e di acquisire ogni elemento necessario per valutare in modo corretto il rischio relativo e l'adeguatezza dell'investimento in relazione agli obiettivi d'investimento, alla propensione al rischio e alla situazione finanziaria personale. La lista dei prodotti di investimento si riferisce unicamente ai fondi autorizzati alla vendita in Italia. Il sistema di raccolta delle informazioni è in una fase iniziale di implementazione; in tale fase, sono stati presentati i prodotti SRI offerti da gestori italiani e dai gestori esteri che abbiano fornito informazioni al network di riferimento del Forum per la Finanza Sostenibile.